Togo. Acqua per tutti

p 13




Costruzione di pozzi per la fornitura idrica nell’area di Kolowaré.

 


Periodo di esecuzione:
gennaio - marzo 2016

Il contesto. Si stima che più del 32% della popolazione del Togo viva al di sotto della linea di povertà, dato che aumenta pericolosamente in contesti rurali. Il tasso di mortalità alla nascita per i bambini è di 45 ogni 1000 nati vivi, mentre più del 16% dei bambini al di sotto dei 5 anni risultano denutriti. L'aspettativa di vita è ferma a 64 anni, e solo la metà della popolazione rurale ha accesso diretto all'acqua. Nell'area rurale di Kolowaré la popolazione di molti villaggi non ha accesso a fonti idriche.
Il presente progetto costituisce il proseguimento di precedenti interventi realizzati da Albero dei Sorrisi e che avevano visto la costruzione di una scuola primaria e la fornitura di attrezzatura medicale presso l'ospedale di Sokode, centro abitato nei pressi di Kolowaré.

Gli obiettivi.
L'intervento intende migliorare le condizioni di salute della popolazione di 8 villaggi del distretto di Kolowaré tramite la fornitura permanente di acqua assicurata dalla costruzione di pozzi. La prima fase del progetto ha visto la rigenerazione delle pompe di tre pozzi già esistenti. La fase successiva prevede la trivellazione e la messa in funzione di 8 nuovi pozzi nei villaggi di Sazirè, Sadanima, Alibi, Nigabaudè, Nima, Akamadè, Kokoro ed Eyom.

L'Albero dei Sorrisi partecipa al progetto con un finanziamento di € 5.000,00, finalizzato alla costruzione dei due pozzi nei villaggi di Kokoro ed Eyom. 

Partner esecutore del progetto è l'Istituto Missionario locale della Società Missioni Africane. La popolazione dei villaggi coinvolti partecipa co-finanziando la costruzione dei pozzi.


Leggi la lettera del 2 marzo'16 di fine lavori ricevuta da padre Silvano, nostro referente in loco.







Tags: koloware, emac, albero dei sorrisi, cooperazione internazionale

Su questo sito sono attivati i cookies per migliorarne l'usabilità e le funzionalità. Leggi il Codice Privacy